Newsroom
Blog

Come il fingerspitzengefühl vi aiuta a trovare un candidato migliore per l'ospitalità

19 marzo 2019
-
5 minuti di lettura

Fidarsi del proprio istinto per migliorare il reclutamento nel settore alberghiero (7 regole essenziali per i selezionatori)

Se siete datori di lavoro, direttori o gestori di hotel, sappiamo quanto sia difficile trovare e mantenere i migliori candidati per le vostre assunzioni nel settore alberghiero. A volte i datori di lavoro hanno aspettative elevate nei confronti dei loro candidati: "Voglio una persona con le competenze X, una solida formazione Y, una buona dose di lealtà e un carattere onesto". Come se stessero cancellando una lista della spesa...  

Tuttavia, è possibile ottenere un candidato con questo metodo, la domanda è: avete trovato la persona giusta? Dovremmo invece sforzarci di fidarci più spesso del nostro ''fingerspitzengefühl''.

Un piccolo momento di dizionario! Il termine Fingerspitzengefühl deriva dalla lingua tedesca e può essere definito come una sensazione intuitiva di agire in questioni delicate o in circostanze difficili. Si può anche descrivere come istinto, sensazione viscerale, intuizione o conoscenza inconscia. Da non confondere con giudizi e supposizioni!

"L'unica cosa veramente preziosa è l'intuizione" Albert Einstein

I responsabili del reclutamento nel settore alberghiero devono saper coniugare l'intuito con la capacità di analisi, di analisi, di sintesi e di valutazione, oltre che con gli strumenti scientifici quantitativi, che contribuiscono a comprendere ciò che non si vede a colpo d'occhio.  

Trovare il professionista ideale per la vostra posizione nel settore dell'ospitalità è complicato. I motivi possono essere la mancanza di esperienza, candidati non qualificati o un numero insufficiente di persone tra cui scegliere. Alcuni hotel hanno addirittura periodi di costante turnover del personale perché è difficile trovare i collaboratori giusti e mantenere i dipendenti soddisfatti del loro lavoro e della loro retribuzione.

Come il Fingerspitzengefuhl può aiutarvi a reclutare candidati migliori

Noi, affascinati da questo fenomeno, vogliamo dare un'idea di come si possa prendere il proprio fingerspitzengefühl. Potrete scoprire i 7 elementi essenziali su come assumere il miglior dipendente per la vostra attività alberghiera.

7. Ascoltare

Gli intervistatori dominano la conversazione quando sono ansiosi di assumere. Questo lascia meno spazio all'incontro autentico con il candidato. Quando il candidato arriva, sforzatevi di ascoltare la sua storia, la sua vita a casa e i suoi interessi personali. Comportatevi come se fosse uno psicologo senza licenza.  

6. Lavoratori efficienti

Assumete persone che camminano velocemente. Intendo dire persone con un'elevata energia, i tipici "go-getter". Queste persone tendono ad avere un senso di urgenza nella vita e una grande predisposizione all'azione. Persone che sono efficienti nel loro lavoro, in modo da poter ottenere rapidamente una soluzione quando si verificano dei problemi.

5. Chiedete loro di esercitarsi!

Includete simulazioni quotidiane come parte del vostro processo di colloquio o invitate i candidati a proporvi i loro lavori e le loro idee migliori. Non come: ''Quante palline da golf ci stanno in questa stanza?'' o ''Vendimi questa penna''. Ad esempio, selezionate 2 casi/problemi all'interno del vostro hotel per vedere come il candidato digerisce le informazioni nel suo cervello per produrre una soluzione accettabile.  

4. Riempire gli spazi vuoti

Esaminate attentamente i punti di forza e le competenze che mancano al vostro team e scegliete le qualità e gli stili che possono aggiungere valore al vostro team.  

[caption id="attachment_14050" align="alignleft" width="1920"]

Regole per i reclutatori nel settore dell'ospitalità

7 regole essenziali per le assunzioni nella vostra attività alberghiera. Da scaricare gratuitamente.[/caption]

3. Scegliere una persona con un buon senso dell'umorismo

Il candidato che non riesce a ridere facilmente, soprattutto di se stesso, sarà molto serio e probabilmente intransigente. La risata crea un'atmosfera positiva sul posto di lavoro e aumenta l'impegno nei confronti di colleghi e ospiti. Fatto curioso: Fabiola Sala ha scritto un articolo su Harvard Business Review sulla correlazione positiva tra umorismo e bonus ricevuti dai dirigenti. La prossima volta in sala riunioni: ridete!  

2. Non assumete una persona come voi

Potrebbe essere contrario alla vostra intuizione ma: non assumete qualcuno che vi somiglia! Le persone tendono ad assumere inconsciamente se stesse perché hanno un senso di somiglianza. Alla fine, scoprono che non è sempre facile gestire persone simili a loro. Per risolvere questo problema, le aziende cercano di sfruttare gli angoli della gestione del cambiamento, del cambiamento culturale e della valorizzazione della diversità.  

1. Assumere in base all'atteggiamento piuttosto che alle competenze

Le capacità di insegnamento non sono nulla in confronto alla trasmissione del giusto atteggiamento. Tra le qualità del candidato, ciò che si deve ricercare maggiormente è un solido senso di ottimismo. L'esperienza arriva con il tempo, la qualifica può essere insegnata, ma il giusto atteggiamento Let's Kick It è oro per il successo. L'eredità della vostra azienda sarà costruita dai team che sceglierete!

"Assumete un atteggiamento, non solo esperienza e qualifiche". Greg Savage

L'applicazione di queste 7 regole è essenziale. Tuttavia, dopo aver seguito le procedure per tanto tempo, può essere difficile individuare subito il senso. Nei nostri 20 anni di esistenza, sappiamo quando il fingerspitzengefühl è giusto! Comprendendo la cultura aziendale nel suo complesso e conoscendo le caratteristiche dei candidati, aiutiamo l'azienda alberghiera a trovare il manager o il direttore giusto. Reclutamento nel settore alberghiero. Dal 1999.  

Provate l'emozione dell'incontro perfetto!

Siamo la vostra società di ricerca per l'ospitalità.